Login

Register

Login

Register

Scarpe per bambini: i principali errori da evitare

scarpe bimbi lugano
4 Febbraio 2021

Quali sono i principali errori che le mamme commettono nell’acquisto delle scarpe per bambini? Ecco di seguito alcuni importanti consigli per sapere come comprare le scarpe ai bambini senza commettere errori: continuate la lettura!

Il bambino rifiuta le scarpe

Uno degli incubi più grandi di ogni mamma che si appresta ad acquistare le scarpe al proprio piccolo è rappresentato dal bambino che rifiuta le scarpe: questa condizione spesso e volentieri non è determinata da un semplice capriccio, ma da un problema di scomodità o da altre condizioni che dovranno essere considerate con attenzione, per garantire il massimo comfort al proprio bambino.

Scegliere scarpe non adatte al piede del proprio piccolo potrebbe inficiare sullo sviluppo del piedino, modificandone la forma. Nella scelta delle scarpe da bambino è sempre bene considerare che vi è una differenza importante tra queste ultime e le scarpe da adulto. Le scarpe per bambini non devono infatti avere tacco, onde non modificare l’equilibrio del piccolo, spostandolo in avanti.

Scarpe per bambini: prestare attenzione alla forma

Oltre a scegliere delle scarpe per bambini senza tacco, sarà importante prestare particolare attenzione alla forma del modello che vi apprestate ad acquistare. Anche se potrebbe rappresentare un elemento alquanto banale, la forma è invece un aspetto estremamente importante in tema di scarpe per bambini: purtroppo alcune scarpe per bambino di scarsa qualità sono infatti semplicemente delle scarpe per adulto in miniatura.

Prima di acquistare le vostre scarpe per bambino, osservate con attenzione la forma del piede del vostro piccolo: cercate di scegliere delle scarpe caratterizzate da una forma il più possibile simile a quella del piede del vostro bambino.

Scarpe per bambini: suola sottile

In scarpe per bambini di qualità, la suola deve inoltre risultare sottile e non piegarsi solamente in prossimità delle dita. Una suola sottile sarà fondamentale per permettere i movimenti del piede del piccolo con la massima naturalezza, come se il piede del bambino fosse scalzo.

Scarpe primi passi: quando metterle?

Le scarpe per i primi passi dovranno essere indossate dal bambino intorno ai 12 mesi di età: in questo periodo i neonati necessitano di scarpe adatte per compiere i primi passi. Ovviamente il periodo varierà da bambino a bambino, a seconda del suo sviluppo. Generalmente possiamo dire che all’età di otto mesi, il neonato tende generalmente a volersi tirare su e a cercare di stare in piedi da solo.


Condividi su: